Camini e stufe

banner pubblicitario 1
Vieni a trovarci nella nostra pagina Facebook!

Troverai le nostre nuove proposte d'arredo e le ultime novità di tendenza in fatto di arredamento ed interior design!

Camini e Stufe
Reparti Vendita
Image is not available
Camini e Termocamini
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Box e piatti doccia

Nuovi arrivi

Partner e Fornitori

L’immagine del fuoco rievoca antiche tradizioni, rappresenta l’accoglienza della casa. Scegliere di acquistare camini o stufe per il riscaldamento della propria abitazione è una scelta sempre più attuale e dal fascino intramontabile. Sono caratterizzati da un’elevata efficienza energetica e garantiscono consumi ridotti in termini di costi sulla bolletta, in quanto il prezzo del combustibile è sicuramente inferiore rispetto a quello dei combustibili fossili. Ad oggi esistono in commercio stufe e camini di elevato pregio estetico, diventando sempre di più oggetti di arredo e design.

Scegliere un camino oppure una stufa

Fondamentale è scegliere per prima cosa il combustibile da voler utilizzare, che ci indirizzerà sulla tipologia di camino o stufa da acquistare. Infatti le fonti di alimentazione per la combustione possono essere: il bioetanolo, la legna e il pellet. Sicuramente nel caso di legna e pellet dovrete considerare anche la possibilità di stoccare i materiali in un luogo asciutto e riparato. Altra considerazione preliminare da fare è la potenza dell’apparecchio, in modo tale da soddisfare il proprio fabbisogno energetico, in relazione al volume degli ambienti da riscaldare, all’isolamento e all’esposizione della propria abitazione. Non bisogna dimenticarsi che sia nel caso di stufa che di camino avrete bisogno di una canna fumaria di estrazione dei fumi, quindi prima dovrete valutare la fattibilità dell’intervento in termini di installazione di un punto di evacuazione esterno. 

Scegliere lo spazio adatto nell’ambiente

Lo spazio a disposizione nella vostra abitazione influenzerà la scelta in quanto i camini dovranno essere inglobati nella struttura muraria, quindi saranno fissi in un punto, mentre le stufe potranno essere installate in qualsiasi punto della casa che sia dotato di collegamento elettrico e canna fumaria. Le esigenze funzionali vi porteranno alla scelta di una o dell’altra tipologia. Infatti se la vostra esigenze è prettamente estetica un camino fa sicuramente al caso vostro. Per quanto esistano ormai stufe dal design ricercato, che arredano anche gli ambienti più sofisticati, la versatilità estetica di un caminetto non ha paragoni.

La fiamma e la visione d’insieme

Grazie alla possibilità di creare un rivestimento su misura, il camino si può adeguare facilmente a qualsiasi tipologia di arredo. Anche per quanto riguarda la visione della fiamma, il caminetto permette davvero di godere di tutto il piacere del fuoco. Se invece avete come necessità primaria il riscaldamento della vostra casa potrete optare per esempio per una stufa a pellet freestanding. La produzione di acqua calda sia sanitaria che per il riscaldamento (pavimento radiate /radiatori) vi sarà garantita dalla scelta, invece, di un termo-camino o di una termo-stufa.

Budget a disposizione

Il budget a disposizione è un fattore importantissimo da tenere in considerazione. La stufa costa meno, e questo è uno dei principali motivi del grande successo di questi anni. Trattandosi di un oggetto freestanding, che non ha bisogno di opere murarie accessorie, i prezzi delle stufe oscillano tra i 250 euro e i 3.000 euro, installazione compresa. I prezzi dei camini invece tra elemento, posa e rivestimento possono essere decisamente più alti.

Condividi su
WhatsApp