Smalti

Informazioni sui nostri prodotti

Gli smalti vengono sempre di più utilizzati per rinnovare in modo veloce, semplice ed economico, oggetti di uso comune e componenti edili. Possono essere impiegati nelle più svariate applicazioni: rinnovo di vecchi termosifoni, piastrelle dei bagni, mobilio in ferro o in legno.
Se volete dare un tocco innovativo ai vostri oggetti di arredo o ai rivestimenti della vostra casa gli smalti per edilizia sono la scelta ottimale.

Tipologie di smalti

Lo smalto rientra nel campo della vernice per edilizia, essendo quest’ultima la componente di base. Ma quello che differenzia gli smalti dalle vernici è: la presenza di pigmenti, la presenza nella grana di elementi organici e inorganici, la coprenza, l’elevata protezione delle superfici dopo il trattamento agli agenti atmosferici.
Sul mercato potete trovare due tipologie di smalti, in funzione dei composti chimici che hanno al loro interno e dell’uso che ne deve essere fatto:

  • Smalti ad acqua
  • Smalti a solvente

Smalti ad acqua

Gli smalti ad acqua vengono realizzati con l’ausilio di resine acriliche a base acquosa. Possono essere utilizzati sia per rinnovare elementi da interno sia da esterno. Il loro punti di forza sono l’asciugatura rapida e l’assenza di odore. Inoltre, questi smalti hanno un basso livello di emissioni di composti organici voltatili che molto spesso risultano essere nocivi e irritanti. Possono essere utilizzati anche su supporti lisci, come alluminio, zinco e plastica.

Smalti a solvente

Gli smalti a solvente vengono realizzati con resine alchidiche diluite con acquaragia o altri solventi sintetici. Vengono utilizzati soprattutto all’esterno perché molto resistenti ai cambiamenti bruschi di temperatura e alle intemperie. Sono caratterizzati da un odore molto forte di solvente ed emettono più sostanze nocive, per questo non vengono utilizzati in ambienti interni, visto anche la loro asciugatura meno rapida. Hanno una finitura brillante e molto duratura, sono molto coprenti.

Tra questi ultimi rientra lo smalto sintetico che risulta essere il prodotto da verniciatura per antonomasia. Grazie alla sua resina di natura alchilico – uretanica, è un prodotto caratterizzato da un’elevata resistenza e brillantezza, una protezione più efficacie, offrendo una massima copertura e un buon riempimento. E’ ideale sia per manufatti in legno che in metallo. Tutte le finiture necessitano di essere preparate con l’applicazione di un primer di aderenza.

Altri smalti

Tra gli smalti più comuni ci sono quelli detti universali in quanto possono essere applicati su qualsiasi supporto interno o esterno come ferro, legno, PVC, muri lamiere zincate etc. Grazie alla loro formulazione sono di facile utilizzazione, non gocciano e non colano durante l’applicazione.

Applicazioni

Gli smalti possono essere utilizzati nelle più svariate applicazioni, fondamentale è la scelta della tipologia corretta:

  • Mobili da cucina in melaminico e laminato;
  • Piastrelle e sanitari;
  • Termosifoni, stufe, camini e tutti i supporti in ghisa, ferro e alluminio sottoposti ad alte temperature;
  • Supporti in ferro arrugginiti;
  • Legno da esterni.

I prezzi degli smalti per edilizia variano in relazione alla tipologia di applicazione e quindi alle caratteristiche dello smalto. Inoltre, incide sul prezzo la pigmentazione e la finitura.
Il prezzo medio degli smalti bianchi per ristrutturazione di mobili è 19,95 euro/l, degli smalti bianchi satinati per termosifoni a 17,50 euro/l oppure degli smalti antiruggine è di 22,76 euro/l.

Frandi offre un’ampia gamma di elettroutensili (o smalti nel caso dell articolo) di elevata qualità, alle miglior condizioni sul mercato e con ampia disponibilità.

gres ceramica

Richiedi una consulenza gratuita

Siamo in grado di fornirti servizi di:

  • consulenze architettoniche compresi servizi di rendering;
  • pratiche urbanistiche ed amministrative.

Servizi di consulenza a tariffe agevolate nell’ambito del pacchetto materiali+ consulenze “Shop & Go”.