Impianti di scarico acqua e gas

Informazioni sui nostri prodotti

A cosa servono i raccordi per il gas?

L’impianto domestico a gas può essere alimentato dalla rete fissa (metano, gas manifatturato, etc.) oppure da bombole (GPL). L’installazione, manutenzione e modifica, dei raccordi per il gas devono essere realizzate esclusivamente da installatori abilitati e/o centri di assistenza tecnica, che a fine lavori sono tenuti a rilasciare la dichiarazione di conformità dell’impianto per attestare che lo stesso è stato realizzato secondo le normative vigenti. Il “fai da te” è assolutamente vietato. L’utilizzo dei raccordi per il gas è fondamentale e rappresenta il primo passaggio per la sicurezza della vostra casa. Da noi potrai trovare molti modelli di raccordi e tubi per il gas, con varie tipologie di saldatura e livelli di sicurezza

Tipi di raccordi per il gas

Da noi potrai trovare molti modelli di raccordi e tubi per il gas, con varie tipologie di saldatura e livelli di sicurezza. In particolare potrete trovare:

  • Tubi in multistrato;
  • Tubi flessibili e guaine in rotolo;
  • Fascette stringitubo;
  • Giunti estensibili in guaina;
  • Gomiti;
  • Raccordi certificati del tipo: dritto filettato maschio, dritto filettato femmina, curvo 90°, curvo 90° filettato maschio o filettato femmina, raccordo a T, raccordo a T filettato maschio o filettato femmina, raccordo a gomito filettato femmina, dritto a tre vie, curvo a 90° in tre pezzi;
  • Rubinetti dritti o a squadra;
  • Valvole del tipo: a sfera dritto M/F, a sfera squadro F/M/MF/MM;
  • Portagomma a pipa del tipo: femmina o maschio;
  • Riduttori di pressione;
  • Manometri;
  • Elettrovalvole;
  • Giunti dielettrici e di transizione.

I raccordi per il gas devono garantire il massimo della sicurezza, della tenuta e della resistenza nel tempo.

Acquisto di apparecchi a gas e condizioni per il loro uso

Come per gli elettrodomestici, la prima scelta consapevole che il consumatore deve adottare per prevenire gli incidenti domestici causati dal gas è quella di acquistare apparecchi a gas che diano garanzia e pertanto deve assicurarsi che gli stessi riportino sempre la marcatura CE.

Tipologie di apparecchi

Gli apparecchi a gas si suddividono in 3 tipi: di tipo “A” sono quelli a portata limitata caratterizzati dal fatto che prelevano l’area necessaria alla combustione direttamente dal locale dove sono installati ed evacuano i prodotti della combustione direttamente nello stesso ambiente; di tipo “B” o “a camera di combustione aperta”, perché sono raccordati, mediante canali da fumo, a sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione (camini, canne fumarie, ecc.); di tipo “C” o “stagni”, con circuito di combustione “a tenuta” rispetto al locale d’installazione.

gres ceramica

Richiedi una consulenza gratuita

Siamo in grado di fornirti servizi di:

  • consulenze architettoniche compresi servizi di rendering;
  • pratiche urbanistiche ed amministrative.

Servizi di consulenza a tariffe agevolate nell’ambito del pacchetto materiali+ consulenze “Shop & Go”.